Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Food toxicology (riservato agli studenti Eit Food)

Oggetto:

Food toxicology

Oggetto:

Anno accademico 2021/2022

Codice attività didattica
SAF0211
Docenti
Prof. Davide Carmelo Spadaro (Affidamento interno)
Prof. Monica Mezzalama (Affidamento interno)
Prof. Flavia Girolami (Affidamento interno)
Corso di studio
[001503-002] SCIENZE E TECNOLOGIE ALIMENTARI - curr. Food Systems UWAR - UHOH
[001503-006] SCIENZE E TECNOLOGIE ALIMENTARI - curr. Food Systems UHOH - UWAR
[001503-007] SCIENZE E TECNOLOGIE ALIMENTARI - curr. Food Systems UWAR - UAM
Anno
1° anno
Periodo
Primo semestre
Tipologia
D - A scelta dello studente
Crediti/Valenza
8
SSD attività didattica
VET/07 - farmacologia e tossicologia veterinaria
Erogazione
Convenzionale
Lingua
Inglese
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Orale
Prerequisiti
Conoscenze di base di biologia, botanica, chimica, fisiologia ed anatomia degli animali in produzione zootecnica

Basic knowledge of biology, botany, chemistry, physiology and anatomy of livestock.

Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

L'insegnamento concorre alla formazione della figura professionale del Laureato/della Laureata  Magistrale in Scienze e Tecnologie Alimentari, nello specifico nell'area di apprendimento di Gestione, sostenibilità e qualità delle filiere agroalimentari. L'obiettivo è fornire allo studente/alla studentessa conoscenze e competenze relative alle sostanze di origine chimica che possono contaminare le derrate di origine animale e vegetale, includendo le micotossine prodotte da patogeni fungini sulle derrate in post-raccolta e il rischio ambientale associato all’utilizzazione di colture transgeniche. Lo studente/la studentessa apprenderà la natura e le fonti di tali sostanze, i meccanismi patogenetici alla base del pericolo sia per gli animali sia per l’uomo, e le misure necessarie al controllo dei livelli di contaminazione.

The course contributes to the education and training of a Master of Science in Food Science and Technology in the teaching domain of Management, sustainability and quality of the food chains. The aim is to provide the students with knowledge and competences on chemical and biological substances that can contaminate food of animal and plant origin, including mycotoxins and GMO. The students will learn about types and sources of such substances, pathogenetic mechanisms responsible for the hazard to both animal and human health, and the measures necessary to control the contamination levels.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Conoscenze e capacità di comprensione

Alla fine di questo insegnamento lo studente/la studentessa dovrà:

  • comprendere le principali problematiche di sicurezza alimentare relative alla contaminazione chimica e biologica degli alimenti di origine animale e vegetale
  • identificare le fonti di esposizione ai contaminanti
  • riassumere i principali meccanismi d’azione dei contaminanti
  • esemplificare i principali effetti dei contaminanti sul consumatore
  • conoscere le principali misure per ridurre i livelli di contaminazione
  • conoscere le problematiche relative all’impiego in agricoltura di GMO
  • conoscere la legislazione fitosanitaria e relativa alla sicurezza alimentare
  • riassumere le principali norme specifiche relative ai contaminanti nei prodotti di origine animale

Capacità di applicare conoscenze e comprensione

Alla fine di questo insegnamento lo studente/la studentessa sarà in grado di:

  • applicare le conoscenze fondamentali relative alla gestione e al controllo della contaminazione chimica degli alimenti di origine animale e vegetale
  • eseguire test rapidi per la rilevazione di alcuni contaminanti nei prodotti di origine animale
  • scegliere le tecniche analitiche più efficaci per la misurazione di micotossine, residui di agrofarmaci e fertilizzanti e OGM nelle derrate alimentari
  • scegliere le strategie di difesa e contenimento dai funghi micotossigeni più opportune in situazioni reali
  • effettuare una ricerca bibliografica sulle tematiche inerenti l’insegnamento

Autonomia di giudizio

Alla fine di questo insegnamento lo studente/la studentessa sarà in grado autonomamente di:

  • riconoscere le principali problematiche tossicologiche nei prodotti di origine vegetale e animale, e di sicurezza alimentare nelle derrate
  • valutare il rischio per il consumatore derivante dalla presenza di contaminanti chimici negli alimenti di origine animale 
  • individuare le migliori strategie di prevenzione e contenimento
  • sviluppare approfondimenti della materia                                         

Abilità comunicative

Alla fine di questo insegnamento lo studente/la studentessa sarà in grado di:

  • utilizzare un lessico specialistico adeguato alle diverse situazioni
  • presentare un argomento di approfondimento

Capacità di comprensione

Alla fine di questo insegnamento lo studente/la studentessa sarà in grado di:

  • reperire e comprendere le informazioni contenute in articoli scientifici/testi relativi agli argomenti trattati durante l’insegnamento
  • leggere e comprendere la legislazione relativa alla contaminazione delle derrate e alla sicurezza alimentare

Knowledge and understanding

At the end of the course, the student should:

  • understand the main issues of food safety related to chemical and biological contamination of food of animal and plant origin
  • identify the sources of exposure to contaminants
  • summarize the main mechanisms of action of contaminants
  • illustrate the main effects of contaminants on consumers
  • know the main control measures to reduce contamination levels
  • know the issues related to the use of GMO in agriculture
  • know and understand the specific regulations about chemical and biological contaminants in foodstuff and about food safety
  • synthetize the specific regulations about chemical contaminants in food of animal origin

Applying knowledge and understanding

At the end of the course, the student will be able to:

  • apply the essential knowledge related to management and control of chemical and biological contamination in food of animal and plant origin
  • execute fast and sensitive analytical tests for the detection of contaminants in food of animal origin
  • select the most effective analytical techniques for the measurement of mycotoxins, pesticide and fertilizer residues, adventitious GMO
  • select the most appropriate strategies to limit the spread on micotoxinogenic fungi
  • perform a bibliographic research on topics related to the course

Making judgements

At the end of the course, the student will be able to autonomously:

  • assess the main toxicological issues in products of animal and plant origin, and the main biosafety issues in foodstuffs
  • assess the risk for the consumer deriving from the presence of contaminants in food of animal origin
  • select the suitable measures to limit contamination
  • identify the best strategies to prevent and control contamination
  • autonomously deepen topics of the subject

Communication skills

At the end of the course, the student will be able to:

  • adopt scientific and technical language proper in each situation
  • elaborate and present a subject in the field of food toxicology

Learning skills

At the end of the course, the student will be able to:

  • find and understand the information in research articles/books in the field of food toxicology
  • read and apply norms about chemical and biological contaminants in food of animal and plant origin and biosafety

Oggetto:

Programma

Il programma dell’insegnamento è articolato in due moduli:

MODULO A (3 CFU): CONTAMINANTI IN ALIMENTI DI ORIGINE ANIMALE

Le lezioni frontali sono articolate come segue:

Parte generale

  • definizione e classificazione dei contaminanti chimici negli alimenti di origine animale
  • cenni generali sul pericolo per il consumatore derivanti dall’esposizione ai contaminanti
  • cenni generali sulla normativa europea riguardanti i contaminanti nei prodotti di origine animale
  • strategie di monitoraggio e controllo dei contaminanti nei prodotti di origine animale

Parte speciale

  • Diossine e PCB Micotossine (AFB1 e OTA) nei prodotti di origine animale
  • Metalli pesanti: Cd, Pb, Hg
  • ll sistema d’allerta per alimenti e mangimi (RASFF)

Le esercitazioni in laboratorio prevedono la partecipazione attiva degli studenti/delle studentesse attraverso:

  • l’esecuzione di test rapidi per il rilevamento di contaminanti in prodotti di origine animale
  • la verifica periodica dell’apprendimento tramite test di autovalutazione con l’ausilio di appositi programmi (es. Socrative)

MODULO B (5 CFU): MICOTOSSINE E CONTAMINANTI DERIVANTI DALLA LOTTA CHIMICA AI PATOGENI VEGETALI

Lezioni frontali:

  • Aspetti di sicurezza alimentare correlati alla difesa delle derrate agrarie.
  • Il metabolismo secondario dei funghi.
  • Le principali micotossine nei prodotti di origine vegetale.
  • Metodologie analitiche immunologiche e chimiche per l'analisi di micotossine negli alimenti.
  • Metodiche diagnostiche tradizionali e molecolari per funghi micotossigeni.
  • Biosensoristica e nanosensoristica per il rilevamento di funghi micotossigeni e di patogeni vegetali.
  • Decontaminazione e detossificazione fisica, chimica e biologica da micotossine.
  • Organismi geneticamente modificati per la difesa delle colture e per la sicurezza alimentare: tecniche, applicazioni, benefici, rischi, legislazione, cenni di bioetica.
  • La lotta chimica: principi e legislazione.
  • Tecniche analitiche per l’analisi di residui di agrofarmaci.
  • Nitrati ed altri fertilizzanti nei prodotti di origine vegetale.

Esercitazioni di laboratorio:

  • Isolamento di funghi micotossigeni, osservazioni al microscopio.
  • Ricerca bibliografica su aspetti di tossicologia degli alimenti.
  • Stesura di una breve dissertazione e di una presentazione power point.

The course syllabus is divided into two modules:

Module A (3 CFU): CONTAMINANTS IN FOOD OF ANIMAL ORIGIN

Lectures will be structured as follows:

General

  • definition and classification of chemical contaminants in food of animal origin
  • general outlines on chemical contaminant related hazard for consumers
  • general outlines on European legislation about chemical contaminants
  • monitoring and control strategies for chemical contaminants in food of animal origin

Special

  • Dioxins and PCB
  • Mycotoxins (AFB1 and OTA) in food of animal origin
  • Heavy metals: Cd, Pb, Hg
  • Rapid Alert System for Food and Feed (RASFF)

Practical works include:

  • performance of quick test to detect contaminants in animal products
  • periodic testing of learning with the help of specific software (e.g. Socrative)

Module B (5CFU) Mycotoxins and contaminants from plant disease management

Lectures:

  • Aspects of food safety related to plant products.Secondary metabolism of fungi.
  • Main mycotoxins present in foodstuff.
  • Immunological and chemical methods for the detection of mycotoxins in food.
  • Traditional and molecular diagnostic methods for mycotoxigenic fungi.
  • Biosensors and nanosensors for plant pathogens and mycotoxigenic fungi.
  • Physical, chemical and biological decontamination and detoxification from mycotoxins.
  • Strategies for prevention and control: physical, chemical and biological tools for crop protection in postharvest.
  • Genetically modified organisms for crop protection and food safety: techniques, applications, benefits, risks, legislation, bioethics.
  • Chemical control of plant pathogens: principles and regulations.
  • Detection methods for pesticide residues in foodstuff.
  • Nitrates and other fertilizer residues in plant products.

Practical works include:

  • Isolation of mycotoxigenic fungi and microscope observations.
  • Literature search on aspects of food toxicology and preparation of a short dissertation and of a power point presentation.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Per raggiungere gli obiettivi formativi di questo insegnamento, sia nel modulo A sia nel modulo B si utilizzano:

  • lezioni frontali (Modulo A: 21 h; Modulo B: 39 h)
  • esercitazioni in laboratorio  (Modulo A: 9 h; Modulo B: 4 h)
  • il modulo B comprende anche esposizione orale delle ricerche bibliografiche (7 h)

Le lezioni magistrali sono supportate da presentazioni (ppt) con illustrazioni grafiche, fotografie, filmati e prevedono interattività mediante discussioni di casi studio.

Le esercitazioni in laboratorio prevedono la partecipazione attiva degli studenti/delle studentesse e le attività sono descritte nella sezione di ciascun modulo.

The course objectives will be achieved both in module A and module B through:

  • lectures (Module A: 21 h; Module B 39 h)
  • practical work, including computer lab (Module A: 9 h; Module B: 4 h)
  • Module B includes also oral presentations by students of the literature search subject developed (7 hours)

Lectures will be supported by power point presenations with pictures and videos and with discussion of study cases.

Practical works include the direct and active involvement of students. The details of activities are specified in each module webpage

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Per il modulo A, l’apprendimento viene verificato attraverso una prova scritta costituita da domande a risposta multipla e domande aperte che vertono su quanto specificato in programma, comprese le attività esercitative. La valutazione è espressa in 30/30

Per il modulo B, agli studenti è chiesto di realizzare un lavoro di gruppo su un argomento del corso, con una dissertazione scritta (10-12 pagine max) ed una presentazione orale (durata 10 minuti). I docenti valuteranno la dissertazione scritta (15/30). Sia i docenti, sia gli altri studenti, valuteranno la presentazione orale (15/30).

La valutazione finale sarà espressa in 30/30 e deriverà dalla media ponderata (sui CFU) dell'esito delle prove di ciascun modulo dell'insegnamento.

Qualora lo studente non superi o non sostenga la prova scritta o l’esame orale dovrà sostenere una prova orale congiuntamente all'altro modulo.

For the module A, the course grade will be assessed through a written test with multiple choices and open questions about the course program including the practical work. The score will be expressed in 30/30.

The evaluation of module B will be based on scoring a dissertation about a topic of the course (10-12 pages long) and an oral presentation (10 minutes long) prepared by students divided in teams.

Teachers will grade the written dissertation (15 points over 30). Teachers and student fellows will evaluate the oral presentation (15 points over 30).

The final evaluation will be expressed in 30/30 and will be the weighted average (on CFU) of the results of each module of the course.

In case of negative results or non-attendance of the written test or the oral presentation, the student will be requested to take an oral examination of both modules.  

Oggetto:

Attività di supporto

Non sono previste attività strutturate di supporto. I docent sono costantemente a disposizione per fornire chiarimenti e delucidazioni sugli argomenti del programma.

There are no structured supporting activities. The teachers are constantly available to provide clarifications and explanations on the topics of the program.

Testi consigliati e bibliografia



Oggetto:
Libro
Titolo:  
Chemical Contaminants and Residues in Food
Anno pubblicazione:  
2017
Editore:  
Woodhead Publishing
Autore:  
Schrenk and Cartus
ISBN  
Obbligatorio:  
No


Oggetto:
Libro
Titolo:  
Mycotoxins: Detection Methods, Management, Public Health and Agricultural Trade
Anno pubblicazione:  
2008
Editore:  
United Kingdom: CABI
Autore:  
Leslie, J. F., Bandyopadhyay, R., Visconti, A.
Obbligatorio:  
No
Oggetto:

Testi di riferimento

Materiale pubblicato sulla piattaforma Moodle relativa al corso (presentazioni, articoli scientifici e pubblicazioni di approfondimento)

Testi di approfondimento:

  • Carlo Nebbia “Residui di farmaci e contaminanti ambientali nelle produzioni animali”, Edises, 2009

Primary textbook

Material published in the Moodle platform related to the course (presentations, scientific articles and publications)

Secondary textbooks:

  • Carlo Nebbia “Residui di farmaci e contaminanti ambientali nelle produzioni animali”, Edises, 2009



Oggetto:

Note

Le modalità di svolgimento dell'attività didattica potranno subire variazioni in base alle limitazioni imposte dalla crisi sanitaria in corso.

The teaching modality may vary according to the limitations imposed by the current health crisis.

Oggetto:

Moduli didattici

Registrazione
  • Aperta
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 21/09/2021 10:37
    Location: https://www.stal.unito.it/robots.html
    Non cliccare qui!