Vai al contenuto pricipale
Oggetto:
Oggetto:

Trattamento dei reflui e degli scarti delle industrie alimentari

Oggetto:

Treatment of sewage and waste from the food industries

Oggetto:

Anno accademico 2019/2020

Codice attività didattica
SAF0140
Docenti
Dott. Roberta Gorra (Affidamento interno)
Prof. Fabrizio Stefano Gioelli (Affidamento interno)
Corso di studio
[001503] SCIENZE E TECNOLOGIE ALIMENTARI
Anno
2° anno
Tipologia
D - A scelta dello studente
Crediti/Valenza
4
SSD attività didattica
AGR/09 - meccanica agraria
AGR/16 - microbiologia agraria
Erogazione
Convenzionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Scritto
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

 L'insegnamento concorre alla realizzazione dell'obbiettivo formativo del Corso di studi in Scienze e Tecnologie alimentari.

Obiettivo dell'insegnamento è quello di fornire allo studente le conoscenze tecniche e microbiologiche necessarie a pianificare sotto l'aspetto tecnico, impiantistico e gestionale, lo smaltimento e il recupero dei sottoprodotti e degli scarti dell'industria alimentare.

The course helps in achieving the learning goals of the Master of Science in Food Science and Technology.

The course goal is to provide students with the necessary knowledge and tools to plan under the environmental, microbiological, technical and operational point of view a sustainable management of the agrifood sector wastes and by products.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

 Conoscenze e capacità di comprensione.

Al termine dell'insegnamento lo studente conoscerà:

le principali problematiche ambientali relative alla gestione degli scarti e dei sottoprodotti dell'industria agroalimentare.

il ruolo e la funzione delle principali componenti microbiche nei sistemi di biorisanamento.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione.

Al termine dell'insegnamento lo studente dovrà essere in grado di:

- riconoscere e comprendere le principali tecniche di gestione e valorizzazione degli scarti e dei sottoprodotti dell'industria alimentare;

- individuare le loro principali criticità ambientali;

- effettuare le migliori scelte operative per il loro smaltimento, reimpiego o utilizzo energetico;

-individuare le criticità e proporre strategie di ottimizzazione volte allo stimolo dell'attività delle microflore.

 Autonomia di giudizio.

Le nozioni apprese nell'ambito dell'insegnamento permetteranno agli studenti di analizzare criticamente e giudicare le scelte operative effettuate nell'ambito della gestione degli scarti e dei sottoprodotti dell'industria agroalimentare.

Abilità comunicative

Gli studenti acquisiranno un vocabolario tecnico specifico e saranno in grado di sostenere - con adeguata proprietà di linguaggio - argomentazioni relative alle tematiche affrontate.

 Knowledge and understanding.

At the end of the course, students are expected to understand the main problems related to the agri-foodstuff byproducts management and valorization.

Applying knowledge and understanding.

At the end of the course, students will have the ability to:

- recognize and understand the main waste and by-products from the agri-foodstuff sector treatment techniques;

- understand and detect their environmental impacts and benefits;

- choose the most reliable management strategies according to environmental, economic and technical aspects.

- understand microbial role and fundamental functions in bioremediation systems

- assess issues and to propose strategies for stimulating microbial activities.

Making judgments.

Notions provided with the course will give students the skill to evaluate and critically analyze the operative choices made at the farm to correctly treat and valorize by-products.

Communication skills.

Students will acquire technical language so that they will afterwards able to communicate in an appropriate and precise manner with both stakeholders and scientific community.

Oggetto:

Programma

L'insegnamento appartiene all'area dell'Ingegneria agraria e della microbiologia.

Definizione e caratterizzazione dei reflui delle industrie alimentari:

- scarti e sottoprodotti dell'industria lattiero-casearia, enologica e olearia

Impatto ambientale dei reflui delle industrie alimentari e principi fondamentali della loro gestione sostenibile

Terminologie e concetti di base per la progettazione e la gestione degli impianti di trattamento

Tecnologie di trattamento e recupero

-  trattamenti meccanici (grigliatura, disoleatura, sedimentazione, omogeneizzazione, equalizzazione)

-  trattamenti chimici, fisici e chimico-fisici (filtrazione, separazione con membrane, flocculazione e precipitazione chimica)

- trattamenti biologici: depurazione aerobica (biomassa sospesa, biomassa adesa, vasche aerate) depurazione e digestione anaerobica, compostaggio.

- fitodepurazione (sistemi a flusso superficiale FWS, a flusso subsuperficiale orizzontale H-SSF, a flusso subsuperficiale verticale V-SSF)

- valorizzazione energetica (combustione, produzione di syngas ...,...)

- utilizzazione agronomica

- Biorisanamento. Aspetti generali e definizioni..

- Principali funzioni microbiche nei processi di biorisanamento

- Successioni microbiche nei processi di digestione anaerobica

- Constructed wetalnds - aspetti biologici

Casi studio di trattamento e valorizzazione energetica di scarti dell'industria alimentare

 The course belongs to the Agriculture Engineering and Agrigultural Microbiology areas

Definition and characterization of wastes and by-products from the agri-foodstuff industry (milk, vine and oil production and processing)

Environmental impact of by products and wastes;
Principles of sustainable re-utilization/valorization of by products and wastes; Technologies for treatment and valorization:

-  mechanical treatments

-  chemical treatments

-  biological treatments (composting, aerobic and anaerobic remediation, phytoremediation..)

Wastes and byproduct valorization:
- anaerobic digestion
- gasification
- combustion
- agronomic utilization

Bioremediation. General aspects and definitions.

Fundamental microbial functions in bioremediation.

Microbial successions in anaerobic digestion processes.

Constructed wetlands: biological aspects

Some case studies and practical applications

Oggetto:

Modalità di insegnamento

 L'insegnamento consiste di 34 ore di lezione frontale e 6 ore dedicate ad esercitazioni.

The course consists of 34 hours of lectures and 6 hours of practical exercises

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Al termine di ciascun argomento sarà promossa una discussione aperta con gli studenti in modo da stimolare l'approccio critico alle tematiche trattate. L'esame consiste in un colloquio orale sugli argomenti trattati nell'insegnamento e nel corso delle esercitazioni. Lo studente dovrà dimostrare di averne compreso gli aspetti salienti e di essere in grado di collegare tra loro i diversi argomenti. La votazione finale sarà espressa in trentesimi. Il voto del modulo sarà mediato con quello del modulo "Aspetti biologici delle tecnologie di trattamento e valorizzazione ".

At the end of each topic a discussion with the students will enhance their ability to retain and comprehend the basic concepts of the lectures. The course grade determination consists in a written examination revolving on the course and field activities. Students are expected to demonstrate the general comprehension of the course topics and their ability to connect the main concepts.

Oggetto:

Attività di supporto

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

 Slide fornite dai docenti.

 Slides from the lectures.

Oggetto:

Note

Sede di Cuneo

 

Oggetto:

Moduli didattici

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 24/07/2018 15:21
Non cliccare qui!